Grand Budapest Hotel

Immagine

Interpreti:
Un cast fenomenale, non tanto perché può contare su interpreti di grande valore, ma per come essi siano inseriti nella trama, come fossero semplici interpreti, senza alcuna pretesa di eccellere, più simile ad una compagnia teatrale che a un cast holliwoodiano, già in altre occasioni si è potuto assistere a questo genere di scelta e io non posso che apprezzarlo. Fra tutti, comunque, mi ha divertito molto Willem Dafoe che con la sua mascella sporgente e le dita costellate di anelli tutti uguali, quasi a formare dei tirapugni, mi ha fatto tornare alla mente Squalo, scagnozzo lanciato contro J.Bond da Karl Stromberg nel film “La spia che mi amava”.

Il film:
Una commedia che sa stappare le risate al pubblico e lo fa sviluppandosi in due direzioni divergenti. Una, come nella scena della fuga dal carcere, talmente complicata e così povera di dialoghi, da avvicinarsi al cinema muto di Chaplin, l’altra, a contrapporsi nettamente, con l’estrema verbosità del protagonista, che indipendentemente dalla situazione in cui si venga a trovare, non perde occasione di fare sfoggio della propria classe, rendendo la narrazione estremamente divertente. Il tutto infine, racchiuso in una scenografia surreale che crea una sorta di illusione più simile, per semplicità, a quella del teatro che a quella di una più complessa tradizione cinematografica.
In conclusione, non ho nulla da aggiungere, andate a vederlo e fatevi due risate di qualità.

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: